Guida all'interfaccia grafica di HomeNET/ColdNET

Introduzione

Questa guida mostra come utilizzare il software incorporato della centralina HomeNET/ColdNET per gestire i dispositivi a essa accoppiati. Potrai osservare in tempo reale lo stato dei dispositivi, grafici e tabelle dei dati archiviati, eseguire comandi mediante la rappresentazione a video delle schede di controllo e gli scenari. In questa guida ci saranno riferimenti ad altri parti del software (Regole, Scenari e Configurazione) descritti nella pagina Supporto.

Questa guida è aggiornata alla versione 3.2 del software delle centraline. Se vuoi conoscere la versione della tua centralina, dall’interfaccia vai in Configurazione->Informazioni su.

Questa guida riguarda le centraline domotiche HomeNET e alle centraline per la catena del freddo ColdNET.

Il software della centralina fornisce principalmente due tipi di GUI (Interfaccia grafica): stato dei dispositivi e la dashboard. Per default la GUI principale è quella dello stato dei dispositivi, ma puoi impostare come Home la dashboard attivando l’opzione in Configurazione->Impostazioni generali->Tipo di Home

La vista “stato dei dispositivi” consente all’utente di osservare lo stato corrente di ogni dispositivo accoppiato alla centralina. La dashboard, invece, è uno strumento che permette all’utente di creare un’interfaccia totalmente personalizzabile e reattiva. Consigliamo di usare la vista stato dei dispositivi per il primo utilizzo e per la configurazione preliminare del sistema, e dopo grazie all’uso della dashboard costruire un ambiente di gestione utile e gradevole.

Una vista opzionale è disponibile: i collegamenti esterni. I link esterni permettono di accedere a risorse esterne dalla stessa interfaccia della centralina. Ad esempio, è possibile collegare dispositivi che hanno un’interfaccia grafica web come sistemi DVR e telecamere IP, così come è possibile collegare altre risorse come il proprio quotidiano preferito.

Stato dei dispositivi

Uno screenshot della vista di stato dei dispositivi

La vista di stato dei dispositivi è di default per gestire/osservare i dispositivi. Essa è composta di una griglia di celle. Ciascuna di essa rappresenta un dispositivo, come un sensore o una scheda di controllo.

La barra posta in alto in una cella ti consente di:

  • Leggere l’identificativo del dispositivo id del dispositivo.
  • Dare un nome al dispositivo. Cliccando sul pulsante corrispondente puoi assegnare/cambiare il nome del dispositivo Pulsante per assegnare un nome a un dispositivo.
  • Accedere allo storico del dispositivo. Le schede di controllo hanno una vista tabellare, dove puoi osservare lo storico degli stati degli input e degli output della scheda storico tabellare. I sensori e le schede di controllo con la lettura dei consumi forniscono un grafico dell’andamento dei valori rilevati pulsante per il grafico dell'andamento dei dati. I sensori hanno una vista tabellare che mostra i dettagli dei rilevamenti effettuati (come il livello del segnale e lo stato della batteria) pulsante per lo storico tabellare dei rilevamenti.
  • Scrivere regole per definire comportamenti complessi del tuo sistema pulsante per accesso alla vista delle regole.
  • Attivare/disattivare tutte le regole definite per il dispositivo pulsante per attivare o disattivare le regole.
  • Osservare lo stato dell’alimentazione del dispositivo. Le schede di controllo con una batteria Li-Po mostrano l’icona di una batteria col livello di carica, in assenza di rete elettrica icona stato batteria, altrimenti mostra l’icona di una presa icona presa corrente. I sensori hanno solo l’icona per lo stato della batteria.
  • Osservare il livello del segnale del dispositivo icona livello segnale. Se il simbolo FWD è attivo, significa che il segnale è ripetuto da un ripetitore.

La barra posta in basso nella cella mostra l’ultima volta che il dispositivo ha inviato un messaggio dati alla centralina.

Quando la centralina si riavvia, puoi vedere la cella di un dispositivo solo dopo che questa avrà inviato un messaggio.

Lo spazio centrale della cella mostra le informazioni principali relative al dispositivo associato:

Un box che mostra il dato, come la temperatura,  rilevato da un sensore

Un sensore mostra l’ultimo dato rilevato. Un sensore wireless di temperatura, come l’AirQ 101, mostra la temperatura (come in figura). Un sensore wireless duale, come l’AirQ 111, mostra sia la temperatura sia l’umidità misurata.

 
Un box che mostra lo stato di una scheda di controllo

Una scheda di controllo mostra lo stato dei propri ingressi e relè. Nello spazio è presente una griglia che mostra gli input (la AirQ 300 ha quattro input) e i relè (la AirQ 305 ha quattro relè). Quando un input o un relè è attivo, l’icona corrispondente si illumina. Puoi cliccare sull’icona di un relè per accenderlo/spegnerlo. Accanto ad ogni relè è posta una piccola icona che ti permette di utilizzare il relè come un pulsante. Per ogni I/O, cliccando sul nome puoi cambiarlo. Le schede di controllo con la lettura dei consumi, come la AirQ 325, per ogni relè mostra il consumo istantaneo espresso in watt.

 
box per la centralina

La cella della centralina nella vista di stato dei dispositivi

 

Oltre ai dispositivi, la stessa centralina ha una cella posta a destra nell’interfaccia, dove puoi:

  • Osservare lo stato dell’alimentazione.
  • Osservare lo stato del ricevitore icona stato ricevitore; se ci sono problemi, l’icona è spenta (i dispositivi non possono inviare dati).
  • Osservare lo stato della connessione a Internet icona stato internet; se ci sono problemi, l’icona è spenta (non puoi inviare SMS, E-mail e accedere alla centralina dall’esterno della rete locale).
  • Definire regole.

La vista di stato dei dispositivi si ricarica automaticamente ogni cinque minuti, ma se accendi/spegni un relè, la vista sarà immediatamente aggiornata col nuovo stato del relè. Ovviamente, essendo una pagina web, ogni volta che si ricarica la pagina sarà riportato sempre l’ultimo stato di tutti i dispositivi nel campo della centralina.

 

 

Dashboard

Ti piacerebbe avere un pannello di controllo con un’interfaccia gradevole, dove poter mostrare le parti della tua applicazione secondo le tue necessità? La dashboard è tutto ciò di cui hai bisogno. In pochi passi potrai personalizzare tutto quello che vuoi.

La seguente immagine mostra un esempio di dashboard configurata:

esempio di dashboard

Come puoi notare, con la dashboard hai la possibilità di costruire un’interfaccia, dove poter controllare solo quello che ti interessa osservare. Per esempio, potresti essere interessato a tenere sotto controllo solo un relè di una tua scheda di controllo, oppure avere una vista immediata dell’andamento nelle ultime ventiquattro ore delle temperature misurate da un sensore.

In altre parole, la vista di stato dei dispositivi mostra lo stato di tutti i dispositivi, la dashboard mostra tutto quello che vuoi focalizzare.

La dashboard ha due modalità d’uso: modifica e vista. La modalità di default è la vista. In questa modalità puoi usare la dashboard e quindi comandare il sistema. In modalità modifica invece puoi configurare la dashboard. Per accedere alla modalità modifica, clicca sull’icona pulsante accesso a modalità edit della dashboard posta in alto a sinistra nella pagina.

Configurare la dashboard

La configurazione della dashboard si fa in modalità modifica. Dopo aver fatto tutte le modifiche, puoi:

  • Salvare i cambiamenti cliccando su Salvataggio dashboard;
  • Annullare i cambiamenti cliccando su annullamento modifiche dashboard;

Dopo aver cliccato uno dei due pulsanti, la dashboard ritorna in modalità vista.

Aggiungere un box

Al primo accesso la dashboard è vuota. Devi quindi popolarla con dei box. Un box contiene tutte le informazioni di cui hai bisogno per un particolare elemento che vuoi mostrare; ognuno di questi elementi è chiamato widget. Di seguito è mostrato come aggiungere un box:

 
aggiungere un nuovo box nella dashboard

Accedi in modalità modifica, l’ultimo box è sempre vuoto e mostra il simbolo “+”. Questo è il box di aggiunta, e non è mostrato mai in modalità visualizzazione. Cliccando su di esso puoi configurare un nuovo box.

 
Seleziona un dispositivo per il box seleziona un dispositivo per il box

Il primo passo è la selezione del dispositivo. Dal menu dell’immagine accanto puoi selezionare il dispositivo o lo scenario dal quale scegliere il widget che ti interessa.

 
seleziona un widget per il box

Una volta scelto il dispositivo, dovrai scegliere uno dei widget associati. Più in avanti saranno mostrati tutti i widget disponibili. Per esempio, dopo aver scelto una scheda di controllo AirQ 305, puoi selezionare un gruppo di relè, un singolo input ecc.

 
Cambia il nome della scheda

Dopo aver selezionato un widget, il box è completo. Accanto al widget aggiunto sarà nuovamente mostrato il box di aggiunta.

Se vuoi, puoi cambiare il nome del dispositivo cliccando sul pulsante Nome dispositivo. Il nome assegnato sarà valido per tutto il software, quindi sarà usato anche nella vista di stato dei dispositivi, nelle regole ecc.

 
cambia il nome del box

Puoi assegnare un nome al box, come in figura. Se lasci vuota la casella, in modalità vista non apparirà alcun nome.

 
un esempio di dashboard

Un esempio di box completamente configurato.

 

Per ogni box aggiunto, tranne che per quelli riguardanti la centralina e agli scenari, avrai sempre tre widget:

  • La data e l’ora dell’ultimo rilevamento del dispositivo selezionato widget per la data e l'ora di un rilevamento.
  • Il livello del segnale icona per rssi. Si aggiorna ogni 4 minuti.
  • Lo stato dell’alimentazione icona presa elettrica; i dispositivi con batteria mostrano un’icona appropriata icona batteria. Si aggiorna ogni 4 minuti.

Ogni box ha il pulsante Altro, che ti consente di accedere ad azioni aggiuntive, relative al dispositivo selezionato. Più in avanti saranno elencate tutte le azioni aggiuntive.

In modalità vista, non hai bisogno di aggiornare la pagina per avere lo stato aggiornato dei widget. Ciascuno di essi si aggiorna automaticamente. Per esempio, se hai un box con un widget di input, l’icona relativa si accende/spegne automaticamente se l’input della scheda cambia stato.

Modificare, cancellare e riordinare i box

Le operazioni di modifica solo le stesse dell’aggiunta, quindi ad esempio inizierai dalla scelta di un dispositivo se vuoi sostituire un widget.

Ogni box è trascinabile in modo da poter cambiare posizione. Cliccando sull’icona “X” puoi cancellare il box. Ricorda di salvare sempre dopo le modifiche.

Avvertimenti

Qualche volta potrai vedere uno o più box col bordo di colore rosso. Questo segnala uno stato di avvertimento del dispositivo, come ad esempio l’attesa di un rilevamento, la batteria scarica di un dispositivo, la mancanza di segnale radio ecc.

box con avvertimento

Un box col bordo rosso indicante uno stato di avvertimento

 

Widget per dispositivo

Ogni tipo di dispositivo ha i propri widget; alcuni di essi sono personalizzabili. In questa sezione sono elencati tutti i widget disponibili, raggruppati per tipo di dispositivo.

Schede di controllo

Per le schede di controllo, puoi mostrare gli input, gli interruttori dei relè e la pulsazione dei relè.

A seconda del tipo di scheda di controllo, avrai un certo numero di I/O. Una scheda AirQ 305 ha quattro input e quattro relè. Quindi puoi scegliere un input, un interruttore o un pulsante.

Inputs

Puoi scegliere uno dei relè della scheda selezionata, cambiare l’icona e il suo nome.

Selezione di un input

Selezione dell’input di una scheda

selezione di un’icona per un input

Cliccando sull’icona del widget può cambiarla

Dare un nome ad un input

Assegnare un nome all’input

 
input widget OFF

Un input nello stato di OFF

input widget ON

Un input nello stato di ON

 

Interruttori

Puoi scegliere uno degli interruttori disponibili, cambiare l’icona e il suo nome.

selezione di un relè

Selezione di un relè

Icona relè

Cambiare l’icona del relè

Dare il nome ad un relè

Cambiare il nome di un relè

 
Spegnere un relè

Trascinando lo slider a sinistra si spegne il relè

switch on the relay

Trascinando lo slider a destra si accende il relè

 

Pulsanti

A differenza dell’interruttore, questo tipo di widget ti permette di usare il relè come un pulsante.

widget pulsante relè

Selezione di un pulsante

widie pulsante relè

Il widget di un pulsante. Cliccando sull’icona si usa il relè come un pulsante

 

Gruppi di I / O

Invece di aggiungere un widget per un singolo I/O, puoi aggiungere un gruppo. In un gruppo di I/O puoi personalizzare ogni ingresso o relè come mostrato prima.

gruppo di I/O

Scelta di un gruppo di relè

gruppo di widget di input

Un gruppo di input

gruppo di widget di relè

Un gruppo di interruttori; puoi anche aggiungere un gruppo di pulsanti

 

Widget per i sistemi oscuranti

Le schede di controllo di AirQ Networks per il comando si sistemi oscuranti, come la AirQ 306, forniscono widget per il comando dell’oscurante/i collegato/i alla scheda.

widget per apertura totale di un oscurante

Un oscurante aperto al 100%. L’apertura/chiusura è effettuata con lo slider posto a sinistra dell’icona

Widget con oscurante totalmente chiuso

Un oscurante totalmente chiuso. L’icona si adatta rispetto alla percentuale di apertura del sistema oscurante comandato

 

Widget per il comando di un termostato virtuale

Dopo aver creato un termostato virtuale, questo oltre ad apparire automaticamente nella vista Stato dispositivi, può essere aggiunto come widget nella dashboard.

Un widget per un termostato virtuale

Un widget per un termostato virtuale. La freccia in alto a sinistra indica che il termostato sta in fase di innalzamento della temperatura. Viceversa in fase di abbassamento. MAN/AUTO permette il passaggio da automatico a manuale e viceversa. ON/OFF permette di accendere/spegnere il termostato. La temperatura al centro mostra la temperatura attuale. Il numero in alto a sinistra mostra la temperatura desiderata, modificabile dal widget stesso; se il termostato è acceso, il numero appare illuminato.

 

Widget per la misura del consumo

Alcune schede di controllo di AirQ Networks, come la AirQ 325, hanno la funzionalità di lettura dei consumi dei dispositivi collegati ai relè. Puoi aggiungere dei widget per il consumo istantaneo, o un grafico dell’andamento dei consumi.

Selezione widget per i consumi

Selezione di un widget per i consumi

widget per il consumo istantaneo

Un widget per il consumo istantaneo. In figura puoi osservare il consumo di un boiler. A destra è mostrato il costo stimato per il consumo. Il widget si aggiorna ogni minuto.

Un grafico per il consumo di un relè

Un grafico dei consumi nelle ultime 24 ore. Cliccando e trascinando il mouse sul grafico puoi zoomare l’area interessata. Per ritornare allo zoom di default basta fare doppio click. Si aggiorna ogni 4 minuti.

 

Altre azioni

Cliccando sul pulsante “Altro”, puoi eseguire delle azioni aggiuntive:

azioni aggiuntive per una scheda di controllo

Azioni aggiuntive per una scheda di controllo

Nell’ordine mostrato in figura, i pulsanti servono rispettivamente per:

  • Accedere alla pagina del grafico dei consumi (solo per le schede di controllo con la lettura dei consumi);
  • Accedere alla pagina dello storico degli I/O del dispositivo;
  • Accedere alla pagina delle regole;
  • Attivare/Disattivare tutte le regole del dispositivo.

 

 

Widget per i sensori

Puoi aggiungere alla dashboard dei widget per osservare i dati rilevati da un sensore. I dati (temperatura, umidità ecc.) sono mostrati come ultimo rilevamento o in grafici dell’andamento.

Selezione widget di un sensore

Selezione del widget

widget per un dato rilevato da un sensore

Puoi mostrare l’ultimo rilevamento del sensore. In modalità modifica puoi cambiare l’icona cliccando su di essa. Il widget si aggiorna ogni 4 minuti.

widget per il grafico dell'andamento di un sensore

Puoi mostrare il grafico dell’andamento del dato rilevato nelle ultime 2 ore. Cliccando e trascinando il mouse sul grafico puoi zoomare l’area interessata. Per ritornare allo zoom di default basta fare doppio click. Il widget si aggiorna ogni 4 minuti.

 

I sensori duali, come l’AirQ 111, fornisce widget per per il singolo dato o per il dato duale.

Selezione widget per dato duale

Selezione dei widget per un sensore duale; puoi scegliere l’ultimo rilevamento per ogni tipo di dato, il grafico dell’andamento per ogni tipo di dato o un widget per mostrare l’andamento di tutti i dati rilevati (es. temperatura e umidità).

widget per la temperatura di un sensore duale

Ultimo rilevamento per un sensore duale. Le frecce a destra e sinistra servono per cambiare la visualizzazione del tipo di dato. Il widget cambia la visualizzazione automaticamente ogni 10 secondi. I dati sono aggiornati ogni 4 minuti.

widget per l' umidità di un sensore duale

Umidità rilevata, mostrata nel widget duale.

 

Se clicchi sul pulsante “Altro”, puoi eseguire delle azioni extra:

azioni aggiuntive per un box di un sensore

Azioni aggiuntive per un sensore duale

Nell’ordine della figura accanto, i pulsanti servono rispettivamente per:

  • Accedere alla pagina dell’andamento dei rilevamenti;
  • Accedere alla pagina delle regole;
  • Attivare/Disattivare tutte le regole del sensore.

 

 

Widget degli scenari

Puoi comandare gli scenari direttamente dalla dashboard. Gli scenari sono identificati come fossero dispositivi, quindi sono selezionabili nel menu di scelta del dispositivo di un box.

Widget per uno scenario

Seleziona del widget di uno scenario

cambiare l'icona di uno scenario

Ci sono tante icone a disposizione per personalizzare l’interfaccia

 
spegnere uno scenario

Puoi spegnere uno scenario trascinando lo slider a sinistra

Accendere uno scenario

Puoi accendere un scenario trascinando lo slider a destra.

 

Osserva la piccola icona di “play/stop” a destra nel widget. Puoi usarla per abilitare/disabilitare lo scenario.

 

Widget per la centralina

La stessa centralina fornisce dei widget. Potrai aggiungere nella dashboard un widget per lo stato della connessione a Internet oppure un widget per lo stato dell’alimentazione (solo per le centraline dotate di batteria tampone).

selezione di un widget per la centralina

Selezione dei widget per la centralina

widget per lo stato della connessione a internet

Widget per lo stato della connessione ad Internet

Stato alimentazione ricevitore

Widget per lo stato dell’alimentazione del ricevitore

 

Collegamenti

La GUI dei collegamenti ti consente di incorporare altre applicazioni web o semplici pagine web nel software della centralina. Questa funzionalità è disabilitata per default. Per abilitarla bisogna andare in Configurazione->Impostazioni generali->Link e selezionare l’opzione relativa. L’interfaccia appare come nell’immagine seguente:

links

 

Per aggiungere un nuovo link, cliccare sul tab “+” (se stai aggiungendo per la prima volta, è il solo tab presente). Devi specificare:

  • Il link dell’applicazione/sito web da incorporare;
  • Il nome del link, mostrato nel tab corrispondente.